Obiettivi

L’ICSA si propone di rispondere ai bisogni di coloro che cercano informazioni su: sette, nuovi movimenti religiosi, gruppi, abuso psicologico e spirituale ed argomenti correlati. In particolare ci rivolgiamo a:

  • Ex membri di sette e/o gruppi simili
  • Famiglie di persone che sono o sono stati coinvolti nelle sette o gruppi simili
  • Professionisti coinvolti nell’aiuto
  • Educatori
  • Avvocati
  • Clero
  • Giornalisti
  • Studenti


L’ICSA risponde a diverse richieste e più frequentemente alle seguenti:
  • Assistenza per sé o per un famigliare/amico/paziente.
  • Desiderio di aiutare gli altri o comprendere gli argomenti di cui ci occupiamo partecipando o contribuendo alla realizzazione di:

Ø  conferenze

Ø  laboratori,

Ø  contatti con la rete dell’ICSA

Ø  pubblicazioni

Ø  video

Ø  siti web

Ø  attività educative per i giovani

  • Informazioni
  • Richieste di riferimenti
  • Confronti con altri professionisti(nel campo della ricerca, assistenza, educazione e legale)
  • Formazione (clinica, educativa, ricerca)


I programmi dell’ICSA includono:
  • Un congresso annuale con laboratori per famiglie, ex-membri di sette, e professionisti della salute mentale.
  • Un servizio di informazione che annualmente risponde a più di 2000 richieste telefoniche e via mail.
  • Siti web che vengono visitati annualmente da circa 300,000  persone, molte delle quali ricercano informazioni su sette ed altri movimenti.
  • Una biblioteca virtuale che comprende testi completi di 6 libri e più di 25.000 articoli anche di tipo accademico pubblicati dal 1979.
  • Una rivista, ICSA Today.
  • Un giornale scientifico on-line che ha anche una versione cartacea, International Journal of Cultic Studies.
  • Supporto allo sviluppo ed il mantenimento di comitati volontari.
  • Supporto allo sviluppo di risorse educative.
  • Supporto agli studi scientifici di studenti universitari, ricercatori, ed altre figure.


Altri obiettivi organizzativi per migliorare lo sviluppo organizzativo sono:
  • Qualità.  Ci impegniamo per l’equilibrio, l’accuratezza e la precisione.
  • Permanenza. Stabilire un’associazione che permanga nel tempo ponendo le basi per poter offrire servizi per molti anni a venire.
  • Coinvolgere i giovani. Ispirare, educare e formare giovani accademici, professionisti dell’aiuto, attivisti laici per assicurare che l’ICSA abbia sempre una riserva di persone capaci e dedicate per adempiere la sua missione.
  • Efficienza. Dato che raccogliere fondi in questo campo è così difficile, l’ ICSA cerca sempre di migliorare il rapporto costi-benefici  ricercando modi più efficienti per fare le cose.